Camera di Commercio di Genova | Termini, sanzioni, ricorsi


Termini, sanzioni, ricorsi




Sei qui: Termini, sanzioni, ricorsi
Artigianato
Iscrizione, modifica e cancellazione
Attività di autoriparazione, impiantistica, pulizia e facchinaggio
Qualifiche professionali per acconciatori ed estetisti
Taxisti e noleggio conducenti
Altre attività che richiedono particolari autorizzazioni



L'impresa iscritta all'Albo Imprese Artigiane è tenuta a comunicare qualsiasi variazione che riguardi l'attività svolta, la denominazione o l'indirizzo dell'impresa, l'apertura o la chiusura di dipendenze, la persona del titolare o dei soci, ecc., la cessazione dell'attività e la perdita dei requisiti.

Le domande e le denunce all'Albo Imprese Artigiane devono essere presentate entro 30 giorni dalla data di decorrenza dall'evento da iscrivere.

In caso di mancato rispetto dei termini sopraindicati si applicano le sanzioni amministrative pecuniarie previste dall'art. 23 della L.R. 3/2003 come modificata dalla L.R. 14/2011. Le funzioni inerenti l'applicazione delle predette sanzioni sono delegate alla Camera di Commercio.

Per l'applicazione delle sanzioni amministrative si applicano i principi contenuti nella L. 689/1981 nonchè quelli della L.R. 45/1982. Trattandosi di sanzione pecuniaria e ammesso il pagamento, con effetto liberatorio di una somma pari ad un terzo del massimo o, se più favorevole, del doppio del minimo della sanzione edittale prevista.

Modalità di pagamento della sanzione

La sanzione può essere versata tramite prepagato o alternativamente tramite versamento sul c/c 527168 intestato CCIAA di Genova causale "Sanzioni Albo Imprese Artigiane".

Prescrizioni

Le sanzioni si prescrivono decorsi cinque anni dal 31° giorno successivo all'evento da iscrivere all'Albo.

Scarica qui la tabella delle sanzioni Albo Imprese Artigiane


Ricorsi


La Commissione provinciale artigianato, dopo aver valutato l'esistenza dei requisiti previsti dalla L. 443/85, nonchè dalla L.R. 3/2003 dispone l'iscrizione oppure rigetta la domanda.

Se entro 60 giorni dalla presentazione l'interessato non riceve una comunicazione da parte della Commissione provinciale artigianato, la domanda si intende accolta.

In caso di rifiuto dell'iscrizione all'Albo, è possibile presentare ricorso entro 60 giorni alla Commissione regionale artigianato e - in caso di ulteriore rigetto - al Tribunale, entro altri 60 giorni. 

REGISTRO IMPRESE - ARTIGIANATO

Responsabile: Sergio Mercati (settore) R.Raffaele Addamo (conservatore)
Indirizzo: Piazza De Ferrari 2
Telefono: -
Fax: 010 2704 363
E-mail: registro.imprese@ge.camcom.it
Orario: Sportello: dal lunedì - martedì - giovedì dalle 8.30 alle 11.45
Info telefoniche: 199 505550, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17. Assistenza via mail: callcenter@ge.camcom.it