Camera di Commercio di Genova | Mediatori marittimi


Mediatori marittimi




Il mediatore marittimo è colui che mette in contatto due o più parti che stipuleranno successivamente tra loro contratti di costruzione, di compravendita, di locazione, di noleggio di navi e contratti di trasporto marittimo di cose.

Il Ruolo, istituito ai sensi della Legge 478/68 è stato soppresso dal Dlgs. 59/2010 che ha recepito la direttiva servizi 2006/123/Ce. In data 14 maggio 2012 è entrato in vigore il decreto attuativo del Ministero dello Sviluppo Economico a cui la legge ha riservato il compito di disciplinare iscrizione ex novo al Registro Imprese e alla relativa sezione del REA nonché le modalità per definire il passaggio dai vecchi ruoli.
Il Decreto in questione si occupa soltanto della sezione ordinaria del ruolo dei mediatori marittimi, nulla essendo innovato per quanto riguarda la sezione speciale (pubblici uffici) che non risulta toccata dall'articolo 75 del decreto legislativo n. 59 del 2010.
Tale decreto ha prevalentemente natura procedurale e non sostanziale : tutte le norme regolatrici delle attività infatti non risultano modificate se non per gli adattamenti necessari al passaggio dall'abolito Ruolo al Registro delle imprese/Rea ; nulla è innovato ad esempio in materia di requisiti di accesso o di procedure disciplinari e sanzionatorie. Restano pertanto in vigore i requisiti e le incompatibilità previsti dalla precedente normativa.
Al decreto sono allegati i modelli informatici da utilizzarsi, per l'inizio di nuova attività e per il transito degli iscritti nel vecchio Ruolo. Tali modelli dovranno essere allegati ai modelli telematici del Registro Imprese e pertanto potranno essere trasmessi solo da soggetti abilitati alla comunicazione telematica.

L'esercizio professionale della mediazione marittima senza i requisiti previsti dalla vigente normativa, quando non costituisca più grave reato, è punito a norma dell'art. 665 del Codice penale.

Il Ruolo Interprovinciale rimane in vigore solo per la sezione Speciale riservata ai mediatori marittimi pubblici che sono abilitati ad esercitare i pubblici uffici riguardanti gli incarichi a presiedere alla pubbliche gare per i contratti di costruzione, compravendita, locazione e noleggio di navi e nei contratti di trasporto marittimo di cose.


Si ricorda che ai sensi dell'art. 8 della L. 478/68 per l'iscrizione nella Sez. Speciale occorre aver superato l'esame per la Sez. Ordinaria.

 


 

freccia Mediatori marittimi

freccia Requisiti

freccia Esame

freccia Nuova attività

freccia Nuova procedura operativa Starweb

freccia Variazioni cessazioni attività

freccia Deposito cauzionale

freccia Modulistica

freccia Normativa di riferimento

MEDIATORI - MEDIATORI MARITTIMI

Responsabile: Arianna Lombardo (ufficio) - Roberto Raffaele Addamo (sett.)
Indirizzo: Via Garibaldi 4 - piano ammezzato
Telefono: 010 2704 304-470-310-226
E-mail: mediatori@ge.camcom.it
Orario: dal lunedý al venerdý dalle 8.30 alle 11.45