Camera di Commercio di Genova | Vigilanza sull'attivitÓ di mediazione


Vigilanza sull'attivitÓ di mediazione




Alla Camera di Commercio sono attribuiti compiti di vigilanza sull’operato dei mediatori. L’ufficio si occupa del ricevimento di eventuali esposti, segnalazioni o denunce per l’esercizio abusivo o irregolare dell’attività.

Nel caso in cui l’utente voglia segnalare il comportamento scorretto di un mediatore o di una società che svolge l’attività di mediazione, lo stesso può presentare per posta o allo sportello un esposto al seguente indirizzo:

Camera di Commercio di Genova – Ufficio Albi e Ruoli Via Garibaldi 4 16124 Genova

indicando sinteticamente i fatti inerenti le trattativa, i dati identificativi dei soggetti che hanno condotto la mediazione e allegando copia della documentazione utilizzata (a titolo esemplificativo copia della proposta acquisto/locazione, copia del conferimento di incarico, copia di biglietti da visita, pubblicità su internet o quotidiani).

 

Esercizio abusivo dell’attività (mancanza dei requisiti)

L’art. 8 della Legge 39/89, modificato dall’art. 1 Legge 296/2006, prevede in questo caso una sanzione amministrativa consistente nel pagamento di una somma da € 7.500 a € 15.000. Se la sanzione viene pagata entro 60 giorni  dalla notifica, la competenza è dell’Ufficio Sanzioni della Camera di Commercio. 

Al mediatore abusivo inoltre non spetta alcuna provvigione, per cui deve restituire alle parti contraenti l’eventuale provvigione indebitamente percepita.

Dopo la terza sanzione amministrativa erogata per questo tipo di infrazione, la Camera di Commercio inoltra denuncia all’Autorità Giudiziaria competente per la relativa sanzione penale.

 

Esercizio irregolare del’attività

La normativa prevede determinate sanzioni disciplinari per l’agente che viola i suoi doveri e/o obblighi previsti dalla legge che possono comportare un provvedimento di sospensione, cancellazione, inibizione perpetua dall’attività.

I provvedimenti disciplinari di sospensione vengono emanati dalla Giunta della Camera di Commercio e annotati e iscritti per estratto sul Rea.

 


 

freccia Agenti di affari in mediazione

freccia Revisione dinamica dei requisiti

freccia Requisiti

freccia Corso ed esame

freccia Nuova attività

freccia Nuova procedura operativa Starweb

freccia Variazioni e cessazioni

freccia Deposito moduli e formulari

freccia Vigilanza sull'attività di mediazione

freccia Tessera di riconoscimento

freccia Modulistica

freccia Normativa di riferimento

 

 
 

 

MEDIATORI - MEDIATORI MARITTIMI

Responsabile: Arianna Lombardo (ufficio) - Roberto Raffaele Addamo (sett.)
Indirizzo: Via Garibaldi 4 - piano ammezzato
Telefono: 010 2704 304-470-310-226
E-mail: mediatori@ge.camcom.it
Orario: dal lunedý al venerdý dalle 8.30 alle 11.45