Camera di Commercio di Genova | Visti e certificazioni


Visti e certificazioni




Le imprese iscritte alla Camera di Commercio di Genova che svolgono operazioni di esportazione possono richiedere dichiarazioni e certificazioni da apporsi sia sulle fatture sia su altri documenti.

 

  • Visto su fatture: alcuni Paesi esteri richiedono che sulle fatture destinate all'esportazione delle merci sia apposto un visto della Camera di Commercio. Le fatture dovranno essere firmate da chi ha poteri di rappresentanza e sulle stesse verrà apposto un "visto poteri di firma".
    Tali documenti non potranno contenere indicazioni sull'origine delle merci o dichiarazioni negative o discriminatorie (es. dichiarazione anti-israeliana).
    Scarica richiesta visto poteri di firma  (Modulo B)
     
  • Visto su documenti: alcuni Paesi esteri richiedono che, su alcuni documenti o dichiarazioni delle imprese sia apposto un visto della Camera di Commercio. Tali documenti non potranno contenere indicazioni sull'origine delle merci o dichiarazioni negative o discriminatorie (es. dichiarazione anti-israeliana).
    Scarica richiesta visto poteri di firma (Modulo B)
     
  • Visto per deposito: può essere apposto su documenti per l'esportazione quando serva a perfezionare operazioni con l'estero. Non potendo accertare l'esattezza delle indicazioni contenute nei documenti emessi da organismi o enti ufficiali (ASL, Istituti nazionali di certificazione, ONU), l'Ufficio si limita ad apporre il visto conservando agli atti copia dei documenti stessi
    Scarica: richiesta visto per deposito (modulo F) - file in formato pdf - 1 pagina, 39,5 Kbyte

     
  • Legalizzazione firma: in alcuni casi è richiesta, da parte di Paesi esteri, l'apposizione sui documenti destinati all'esportazione della legalizzazione della firma del funzionario che ha vidimato il documento stesso
     
  • Attestato di libera vendita: è un documento che diversi Stati richiedono per assicurarsi che le merci importate nel loro Paese siano liberamente vendute sul mercato italiano ed europeo e, pertanto, conformi alla legislazione in materia.
    L'attestato non è comunque sostitutivo di certificazioni eventualmente previste da specifiche normative di settore.
    È possibile presentare la richiesta direttamente allo sportello o, in alternativa, inoltrare la richiesta (Modulo L) firmata digitalmente e la documentazione necessaria (fatture degli ultimi tre mesi per Italia/UE), anche tramite posta elettronica al seguente indirizzo: commercio.estero@ge.camcom.it
    In quest'ultimo caso, le fatture dovranno comunque essere consegnate in cartaceo al momento del ritiro dell'attestato.
    Scarica Circolare informativa per il rilascio di Attestati di Libera vendita 2018
    Scarica Modulo L
     

  • Attestato di libera commercializzazione in Algeria: è un documento che attesta la libera circolazione della merce nel Paese di origine o di provenienza ed è richiesto delle Autorità algerine a seguito dell'entrata in vigore - a partire dal 1° gennaio 2018 - della normativa relativa alle misure di sicurezza e conformità dei prodotti importati (art. 12 - Decreto del Ministero del Commercio algerino n. 12-203).
    Scarica Circolare informativa per il rilascio dell'Attestazione Algeria
    Scarica Richiesta di visto per Attestazione Algeria
    Scarica Attestato Algeria

COMMERCIO ESTERO - CERTIFICATI D'ORIGINE E VISTI

Responsabile: Alessandra Repetto (settore)
Indirizzo: Via Garibaldi 4 - 1° piano
Telefono: 010 2704 560
Fax: 010 2704 298
E-mail: commercio.estero@ge.camcom.it
Orario: luned́, mercoled́, venerd́ dalle 8.30 alle 11.45