Camera di Commercio di Genova | Nuova attivitÓ


Nuova attivitÓ




Le attività di mediazione, già ricomprese nelle sezioni dell'abolito Ruolo agenti affari in mediazione sono:

  • agenti immobiliari in cui sono iscritti coloro che intendono svolgere l'attività di mediazione per la conclusione di affari relativi ad immobili ed aziende
  • agenti merceologici in cui sono iscritti coloro che intendono svolgere l'attività di mediazione per la conclusione di affari relativi a merci, derrate e bestiame
  • agenti con mandato a titolo oneroso, solo per il settore immobiliare
  • agenti in servizi vari in cui sono iscritti coloro che intendono svolgere l'attività di mediazione per la conclusione di affari nel settore dei servizi


Le imprese di affari in mediazione che, in possesso dei requisiti necessari, desiderano intraprendere ex novo le attività di cui sopra devono presentare obbligatoriamente una Segnalazione Certificata di inizio attività in via telematica. L'attività oggetto della segnalazione potrà essere iniziata dal giorno della segnalazione stessa, presentando la pratica COMUNICA corredata delle certificazioni e delle dichiarazioni sostitutive previste dalla legge, compilando la sezione "SCIA" del modello "MEDIATORI", riportando altresì in allegato copia della polizza assicurativa obbligatoria.

L'Ufficio ricevente, entro il termine di 60 giorni, procederà alla verifica della segnalazione, delle dichiarazioni e certificazioni poste a suo corredo. In caso di verificata assenza dei requisiti e dei presupposti di legge, adotterà provvedimenti di divieto di prosecuzione dell'attività, salvo regolarizzazione della stessa entro il termine di 30 giorni.

Il possesso dei requisiti di idoneità previsti dalla legge per lo svolgimento dell'attività è attestato mediante compilazione della sezione "REQUISITI" del modello "MEDIATORI" (titolare di impresa individuale, tutti i legali rappresentanti di impresa societaria, gli eventuali preposti e tutti coloro che svolgono a qualsiasi altro titolo l'attività per conto dell'impresa). I soggetti successivi al primo compilano ciascuno un modello intercalare "REQUISITI". 

Il decreto prevede inoltre l'introduzione dell'obbligo di nomina di un preposto per ogni sede operativa dell'impresa: il soggetto dovrà avere gli stessi requisiti del titolare. In tal caso dovrà essere presentata una SCIA per ogni sede/UL.

Per ogni sede o unità locale dell'impresa dovranno essere rese disponibili all'utenza, mediante esposizione nei locali, ovvero con l'utilizzo di strumenti informatici, le informazioni relative ai compiti e alle attività svolte dai soggetti operanti nell'impresa.

 

Mediazione occasionale

Per l'esercizio dell'attività in modo occasionale bisognerà compilare la sezione "SCIA MEDIAZIONE OCCASIONALE" del modello "MEDIATORI", completa dall'intercalare "REQUISITI". La mediazione è possibile solo (ed una sola volta) per 60 giorni nell'anno. 

 

Procedura per pratica Comunica

Importi


Si ricorda che ai sensi del Decreto MISE 26/10/2011 la compilazione dei modelli "Mediatori" e "Requisiti" deve avvenire tramite ComunicaStarweb.

 


 

freccia Agenti di affari in mediazione

freccia Revisione dinamica dei requisiti

freccia Requisiti

freccia Corso ed esame

freccia Nuova attività

freccia Nuova procedura operativa Starweb

freccia Variazioni e cessazioni

freccia Deposito moduli e formulari

freccia Vigilanza sull'attività di mediazione

freccia Tessera di riconoscimento

freccia Modulistica

freccia Normativa di riferimento

 

 
 

 

MEDIATORI - MEDIATORI MARITTIMI

Responsabile: Arianna Lombardo (ufficio) - Roberto Raffaele Addamo (sett.)
Indirizzo: Via Garibaldi 4 - piano ammezzato
Telefono: 010 2704 304-470-310-226
E-mail: mediatori@ge.camcom.it
Orario: dal lunedý al venerdý dalle 8.30 alle 11.45