Camera di Commercio di Genova | Modulistica Basilico genovese


Modulistica Basilico genovese




Modello B1 - Richiesta di inserimento È il documento con cui il soggetto interessato chiede alla Camera di Commercio l'inserimento, in qualità di produttore e/o confezionatore, nel sistema di controllo della DOP "Basilico Genovese" ai fini della certificazione del prodotto. Il produttore deve indicare oltre ai propri dati anagrafici e dell'azienda, la descrizione dettagliata delle superfici da iscrivere, se trattasi di coltivazioni in piena area e/o in coltura protetta, i riferimenti catastali delle superfici coltivate in piena area e/o coltura protetta. Il confezionatore oltre ai propri dati anagrafici e dell'azienda, deve indicare la modalità e/o il luogo in cui si svolge l'attività. 

  • Modello B2 - Assoggettamento e denuncia annuale di inizio campagna
    Il produttore deve comunicare alla Camera di Commercio prima della data della prima semina o nel caso di semina continua in serra entro il 31 dicembre dell'anno precedente, la quantità di prodotto che prevede di raccogliere, le superfici e la varietà di semente utilizzata. Il confezionatore deve comunicare alla Camera di Commercio prima dell'inizio dell'attività di confezionamento, le modalità applicate e le partite di Basilico DOP mazzetti/bouquet che prevede di realizzare.  
  • Modello B3 - Dichiarazione mensile di produzione/confezionamento Il produttore e/o confezionatore deve dichiarare alla Camera di Commercio, entro il 15° giorno del mese successivo, la quantità di prodotto raccolto e/o confezionato ai fini della certificazione, dopo di che sarà rilasciata apposita attestazione di conformità.  
  • Modello B5 - Denuncia di produzione/confezionamento Il produttore e/o confezionatore deve dichiarare entro il 31 gennaio di ogni anno alla Camera di Commercio la quantità di prodotto raccolto e/o confezionato nell'anno precedente. 
  • Il Produttore deve anche tenere un Registro Vendite, anche in formato elettronico, che indichi chiaramente la data di vendita, la quantità venduta ( n. di piante o kg di prodotto), il lotto del prodotto raccolto atto al confezionamento o alla trasformazione, che può coincidere con la data di raccolta, l'identificativo numerico o nominativo della superficie interessata da raccolta e i riferimenti aziendali dell'acquirente.    
  • Il Confezionatore deve anche tenere: 
    1) un Registro Acquisti, anche in formato elettronico, che indichi chiaramente la data di acquisto, i  riferimenti aziendali del fornitore, i quantitativi acquistati
    2) un Registro Confezionamento, anche in formato elettronico, che indichi chiaramente la data di confezionamento, il numero di piante di Basilico genovese DOP impiegate, il lotto di confezionamento (che può coincidere con la data di confezionamento dei mazzetti e/o bouquet), la quantità confezionata (n. mazzetti e/o n. bouquet).
  • I Produttori/Confezionatori che utilizzano le proprie piantine per il confezionamento dovranno tenere la registrazione del dato relativo alla superficie interessata da raccolta avvalendosi anche un unico Registro vendita e confezionamento con i requisiti minimi previsti dal Piano di controllo. 

 

AGROALIMENTARE

Responsabile: Sergio Carozzi
Indirizzo: Piazza De Ferrari 2 - 3° piano
Telefono: 010 2704 257-258
Fax: 010 2704 225
E-mail: agricoltura@ge.camcom.it
Indirizzo web: http://www.ge.camcom.gov.it///IT/Page/t01/view_html?idp=669
Orario: dal luned́ al venerd́ dalle 8.30 alle 11.45