Camera di Commercio di Genova | Termini e modalità


Termini e modalità




 

Il versamento del diritto deve essere eseguito in un'unica soluzione esclusivamente tramite il modello di pagamento F24 con modalità telematica entro il termine previsto per il versamento del primo acconto delle imposte sui redditi.
Il versamento eseguito entro il 30° giorno successivo al termine previsto deve essere maggiorato dello 0,4% a titolo di interesse corrispettivo. In tal caso sarà sufficiente compilare un unico rigo sommando l'importo del diritto e della maggiorazione senza alcun arrotondamento.
La scadenza del versamento che coincide con sabato o un giorno festivo è prorogata al primo giorno lavorativo successivo.
 

L'anno a cui il diritto fa riferimento deve corrispondere all'anno per il quale si effettua il versamento dell'acconto delle imposte.

 

Casi particolari

Società di capitali:

  • con periodo di imposta coincidente con l'anno solare che approvano il bilancio entro i quattro mesi dalla chiusura dell'esercizio devono versare il diritto annuale entro il giorno 30 del sesto mese successivo a quello di chiusura del periodo di imposta;
  • con periodo di imposta coincidente con l'anno solare che approvano il bilancio oltre i quattro mesi dalla chiusura dell'esercizio devono versare il diritto annuale entro il giorno 30 del mese e successivo a quello di approvazione del bilancio;
  • con periodo di imposta non coincidente con l'anno solare che approvano il bilancio entro i quattro mesi dalla chiusura dell'esercizio devono versare il dirtto annuale entro il giorno 30 del sesto mese successivo a quello di chiusura del periodo di imposta;
  • con periodo di imposta non coincidente con l'anno solare che approvano il bilancio oltre  i quattro mesi dalla chiusura dell'esercizio devono versare il dirtto annuale entro il giorno 30 del  mese successivo a quello di approvazione del bilancio;
  • se il bilancio non è approvato nel termine stabilito il versamento deve essere comunque effettuato entro il giorno 30 del mese successivo a quello di scadenza del termine stesso.


Dal 1° ottobre 2006 i titolari di partita IVA hanno l'obbligo di effettuare i versamenti fiscali e previdenziali, tra cui il diritto annuale, esclusivamente per via telematica (art. 37. comma 49 del D.L. n.223/06), tramite modello F24, con possibilità di compensazione con altre imposte.

 

DIRITTO ANNUALE

Responsabile: Marco Razeto (settore)
Indirizzo: Via Garibaldi 4 - piano terra
Telefono: 010 2704 377-379
Fax: 010 2704 435
E-mail: diritto.annuo@ge.camcom.it
Indirizzo web: http://www.ge.camcom.gov.it///IT/Page/t01/view_html?idp=36
Orario: dal luned́ al venerd́ dalle 8.30 alle 11.45