Camera di Commercio di Genova | Classificazione delle attività economiche (Ateco)


Classificazione delle attività economiche (Ateco)




Con il nuovo sistema di codifica, i codici ATECO, per le imprese monolocalizzate (ossia per quelle che non dispongono di unità locali, oltre la sede legale), non sono più attribuiti sulla base della descrizione dell’attività inserita sulla modulistica destinata al R.I., ma vengono acquisiti con modalità automatica interrogando gli archivi dell’Anagrafe Tributaria e sono resi disponibili nella visura al pubblico il giorno successivo all’evasione della pratica.

Per le imprese plurilocalizzate, stante la diversa logica attributiva della codifica attualmente esistente tra l’Agenzia delle Entrate ed il R.I., permane l’attribuzione centralizzata da parte del Sistema Camerale sulla base della descrizione dell’attività inserita sulla modulistica del R.I. ed i codici ATECO sono resi disponibili nella visura al pubblico due giorni dopo l’evasione della pratica.

 

In entrambi i casi le visure riportano l’informazione della modalità di attribuzione e della fonte dei codici ATECO:

 
Dal 5 febbraio 2014 l’applicativo ATECO è stato integrato in “ComUnica StarWeb o “StarWeb”, il programma di compilazione on-line della pratiche di Comunicazione Unica delle CCIAA.

 

In sostanza nella release di StarWeb 3.4.3. è stata introdotta una procedura guidata (tramite il pulsante “RICERCA ATTIVITA’ ATECO”) che permette all’utente di compilare, secondo la codifica standard ATECO 2007, i campi relativi alla “descrizione dell’ATTIVITA’ ECONOMICA” (prevalente, primaria, secondaria) nelle pratiche di inizio e variazione attività.

 

Lo scopo di questa innovazione è quello di rendere la compilazione della modulistica relativa all’attività maggiormente “standardizzata”, aiutando l’utilizzatore a trovare ed inserire nella modulistica il codice ATECO più aderente all’attività denunciata ed allineato a quello comunicato all’Agenzia delle Entrate.

 

Se l’impresa riscontra una divergenza tra la descrizione dell’attività riportata sulla visura e il/i codice/i risultante/i e vuole rettificare tale/i codice/i, affinché la codifica ATECO presente nei due archivi del Registro delle Imprese e dell’Agenzia delle Entrate sia allineata e coincidente, deve effettuare una pratica ComUnica destinata all’Agenzia delle Entrate e al Registro imprese, (per il Registro imprese compilare il riquadro “dati sede – variazione attività della sede”  solo nel riquadro “note”, - se la descrizione dell’attività è già corretta - con l’indicazione che la pratica è presentata ai soli fini della rettifica dei codici ) coerentemente all’attività effettivamente esercitata.

 

L’utilizzo di canali alternativi quali ad es. “Entratel” non è in grado di garantire il predetto allineamento.

 

Si ricorda che un corretto allineamento dei codici ATECO tra Registro delle Imprese ed Agenzia delle Entrate ha ripercussioni anche sulle pratiche indirizzate all’INPS. 

 

Per ulteriori dettagli sono disponibili:
 

•  un “Tutorial animato” che descrive come utilizzare la nuova funzione in modalità e-learning
 

• e una Guida una Guida per gli operatori sulle nuove funzionalità dell’applicativo “ATECO”.


 

REGISTRO IMPRESE - INFORMAZIONI, ELENCHI E VIDIMAZIONI LIBRI

Responsabile: Sergio Mercati (settore)
Indirizzo: Piazza De Ferrari 2
Telefono: 010 2704 231
Fax: 010 2704 363
E-mail: registro.imprese@ge.camcom.it
Orario: Sportello: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 11.45
Info telefoniche: 0102704 231 dal lunedì al venerdì dalle 12.00 alle 13.00