Camera di Commercio di Genova | Autoriparatori


Autoriparatori




Si definiscono tali le imprese che effettuano su veicoli a motore adibiti al trasporto su strada di persone e cose (ciclomotori, macchine agricole, rimorchi e carrelli compresi), i seguenti interventi: sostituzione, modifica e ripristino di qualsiasi componente, particolare o fisso; installazione di impianti e componenti fissi. 
Sono assoggettate alla legge che disciplina l'attività di autoriparazione anche le imprese che effettuano gli interventi di cui sopra con carattere strumentale o accessorio rispetto all'attività principale, ivi compreso l'esclusivo uso interno. 

 

La Legge 11 dicembre 2012, n. 224 ha unificato le sezioni meccanica-motoristica ed elettrauto nella sezione meccatronica.
In attesa di istruzioni di dettaglio sui requisiti professionali necessari per iniziare una attività di meccatronica si consiglia di rivolgersi all'ufficio Autoriparatori sito in Piazza De Ferrari 30 r, quarto piano, tel. 0102704299-316-354-401 e-mail abilitazioni.speciali@ge.camcom.it


Gli interventi sono riconducibili alle seguenti tre sezioni:

  1. meccatronica
  2. carrozzeria compreso battilama  
  3. gommista

Non rientrano nella normativa le attività di lavaggio, rifornimento carburante, sostituzione filtri aria e olio, sostituzione di olio e altri liquidi lubrificanti e di raffreddamento. 

 

Con l'abolizione del Registro delle imprese di autoriparazione (R.I.A.) di cui alla legge 122/92, la segnalazione certificata di inizio attività, corredata dalla dichiarazione di possesso dei requisiti prescritti, deve essere presentata al Registro delle imprese - o all'Albo delle imprese artigiane. Entro sessanta giorni la Camera di Commercio verifica la sussistenza dei requisiti medesimi e provvede ad iscrivere l'impresa. Codificare tale modello con il codice C21.

Le imprese, nonché le persone fisiche che intendono intraprendere un'attività artigiana, devono possedere i requisiti previsti dalla Legge quadro sull'artigianato 443/85.

In caso di mancato accoglimento della domanda, è ammesso, entro 30 giorni dalla notifica, il ricorso ai competenti organi regionali.

 

Concessioni governative non più dovute per l'avvio attività soggette a SCIA e verifica dei requisiti

Alleggerimento degli oneri per le imprese

Da oggi non saranno più soggette al pagamento della tassa di concessione governativa le denunce al Registro delle imprese o al Repertorio economico amministrativo (R.E.A.) di avvio di attività soggette alla contestuale presentazione della  Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) per

  • installazione di impianti di cui al DM 37/2008
  • autoriparazione
  • pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione, sanificazione
  • facchinaggio
  • commercio all'ingrosso
  • agente e rappresentante di commercio
  • agente di affari in mediazione
  • mediatore marittimo ex “Sezione Ordinaria” del ruolo mediatori marittimi, soppressa dall’art. 75 del D.Lgs. 59/2010
  • spedizioniere

Ogni diversa indicazione eventualmente ancora contenuta nella  modulistica corrente e nelle relative istruzioni  deve intendersi non più vigente.     

 

 

Requisiti generali per l'impresa

L'esercizio dell'attività di autoriparazione è subordinato al possesso dei seguenti requisiti da parte del titolare dell'impresa individuale o dei soci amministratori della Società

  • presenza di un responsabile tecnico per ogni locale
  • insussistenza di procedure antimafia o di condanne definitive per reati commessi nell'esecuzione di interventi di sostituzione, modifica e ripristino di veicoli a motore, per i quali sia prevista una pena detentiva

 

Requisiti generali per il responsabile tecnico

I seguenti requisiti debbono essere posseduti dal titolare (socio amministratore per le società in nome collettivo, socio accomandatario per le società in accomandita semplice, legale rappresentante per le società a responsabilità limitata) in caso di impresa artigiana, o da altra persona preposta alla gestione tecnica (ATTENZIONE: non può essere preposto alla gestione tecnica un consulente o un professionista esterno art. 10 comma 4 DPR 558/99):

  • insussistenza di procedure antimafia o di condanne definitive per reati commessi nell'esecuzione di interventi di sostituzione, modifica e ripristino di veicoli a motore, per i quali sia prevista una pena detentiva
  • requisiti professionali

 

Requisiti professionali

 

  • avere esercitato l'attività di autoriparazione
    • come operaio qualificato alle dipendenze di imprese operanti nel settore, per almeno tre anni negli ultimi cinque
    • come titolare o socio amministratore, coadiuvante di imprese operanti nel settore per tre anni negli ultimi cinque
    • come titolare o socio amministratore di imprese operanti nel settore per almeno un anno prima del 15/12/1994 (limitatamente alle attività di carrozziere e gommista)
  • avere conseguito diploma di qualifica triennale in materia tecnica attinente all'attività
  • avere frequentato con esito positivo un corso regionale di qualificazione (seguito da almeno un anno negli ultimi cinque) di esercizio dell'attività come operaio qualificato alle dipendenze di imprese operanti nel settore
  • avere conseguito un diploma di istruzione secondaria di secondo grado o un diploma di laurea in materia tecnica attinente l'attività.

 

Requisiti meccatronica casi particolari - Per maggiori delucidazioni contattare direttamente l'ufficio.

 

Modulistica:

- S.C.I.A. (Segnalazione Certificata Inizio Attività Autoriparatori)
- S.C.I.A. (Segnalazione Certificata Revoca/Nomina responsabile tecnico)
- Procura L. 122/92 ATTENZIONE LA PROCURA DEVE ESSERE FIRMATA DIGITALMENTE
- Modello attestazione esperienza meccatronica
- Autocertificazione antimafia
 

 

Diplomi di laurea vecchio ordinamento (abilitanti senza anni di lavoro)

Vengono equiparate alle Lauree quinquennali vecchio ordinamento le Lauree “nuovo ordinamento” specialistiche strutturate in corsi di studi di 3 anni (laurea di 1° livello) + 2 anni (laurea di 2° livello specialistica) 

LAUREA

ABILITAZIONI

NORMATIVA


INGEGNERIA
 

Meccatronica Carrozzeria Gommista

 Parere CUN 27.06.1997

attenzione

LAUREA IN INGEGNERIA

CIVILE VECCHIO ORDINAMENTO

SEZIONE IDRAULICA

 NON IDONEA

Parere CUN 09.05.2007 negativo: prot.762: la laurea in ingegneria civile - sezione idraulica (vecchio ordinamento) NON viene ritenuta abilitante per l’esercizio di alcuna delle attività di autoriparazione.

 

CHIMICA INDUSTRIALE

 

 Gommista

 Parere CUN 21.03.2007


FISICA
 

Meccatronica Carrozzeria Gommista

Parere CUN 28.03.2002

 

Diplomi di istruzione secondaria di secondo grado (abilitanti senza anni di lavoro)

Tenuto conto di quanto indicato al punto 3 della circolare MSE 3659 dell’11.03.2013, si considerano idonei per il riconoscimento dell’abilitazione all’attività di Meccatronica i titoli di studio che, in precedenza, abilitavano solo per una delle due ex sezioni, meccanica-motoristica o elettrauto, di cui all’art.1 L.122/1992.

DIPLOMA

ABILITAZIONI

DIPLOMA DI MATURITA' DI
PERITO INDUSTRIALE CAPOTECNICO
con specializzazione in:

 

MECCANICA

Meccatronica Carrozzeria Gommista

METALMECCANICA

Meccatronica Carrozzeria Gommista

NAVALMECCANICA

Meccatronica Carrozzeria Gommista

MECCANICA DI PRECISIONE

Meccatronica Carrozzeria Gommista

TERMOTECNICA

Meccatronica Carrozzeria Gommista

COSTRUZIONI AERONAUTICHE

Meccatronica Carrozzeria Gommista

SPERIMENTALE ERGON

Meccatronica Carrozzeria Gommista

ELETTRONICA E TELECOMUNICAZIONI

Meccatronica

ELETTROTECNICA

Meccatronica

ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE

Meccatronica

ELETTRONICA INDUSTRIALE

Meccatronica

SPERIMENTALE AMBRA

Meccatronica

 

 

DIPLOMA DI MATURITÀ DI PERITO AGRARIO

Meccatronica su macchine agricole

 

 

DIPLOMA DI MATURITA’ DI PERITO CHIMICO

Meccatronica Carrozzeria Gommista

 

Diplomi di maturità e di qualifiche professionali (abilitanti senza anni di lavoro)

Tenuto conto di quanto indicato al punto 3 della circolare MSE 3659 dell’11.03.2013, si considerano idonei per il riconoscimento dell’abilitazione all’attività di Meccatronica i titoli di studio che, in precedenza, abilitavano solo per una delle due ex sezioni, meccanica-motoristica o elettrauto, di cui all’art.1 L.122/1992. 

DIPLOMA

ABILITAZIONI

DIPLOMA ELETTRICISTA INSTALLATORE ED ELETTROMECCANICO

Meccatronica Carrozzeria Gommista

OPERATORE ELETTRICO

Meccatronica

TECNICO DELLE INDUSTRIE ELETTRICHE

Meccatronica Carrozzeria Gommista

OPERATORE ELETTRONICO

Meccatronica

TECNICO DELLE INDUSTRIE ELETTRONICHE

Meccatronica Carrozzeria Gommista

OPERATORE TERMICO
(sostituisce MECCANICO RIPARATORE DI AUTOVEICOLI E MECCANICO MOTORISTA)

Meccatronica Carrozzeria Gommista

TECNICO DEI SISTEMI ENERGETICI
(ISTITUTO BIRAGO)

Meccatronica Carrozzeria Gommista

OPERATORE MECCANICO

Meccatronica Carrozzeria Gommista

TECNICO DELLE INDUSTRIE MECCANICHE

Meccatronica Carrozzeria Gommista

MONTATORE DI AUTOMEZZI
(ISTITUTO BIRAGO)

Meccatronica  Carrozzeria Gommista

TECNICO DELLE INDUSTRIE CHIMICHE

Meccatronica Carrozzeria Gommista

 

Titoli di studio abilitanti ai sensi dell’art. 7 comma 2 lettere A e B legge 122/1992 (periodo lavorativo di un anno, negli ultimi cinque, come operaio qualificato, presso un’impresa di settore)

Tenuto conto di quanto indicato al punto 3 della circolare MSE 3659 dell’11.03.2013, si considerano idonei per il riconoscimento dell’abilitazione all’attività di Meccatronica i titoli di studio che, in precedenza, abilitavano solo per una delle due ex sezioni, meccanica-motoristica o elettrauto, di cui all’art.1 L.122/1992. 

TITOLO DI STUDIO

ABILITAZIONI

ATTESTATO DI DISEGNATORE MECCANICO

Meccatronica Carrozzeria Gommista

ATTESTATO DI AGGIUSTATORE MONTATORE

Meccatronica Carrozzeria Gommista

CONGEGNATORE MECCANICO

Meccatronica Carrozzeria Gommista

OPERATORE AL BANCO CON L’AUSILIO DI MACCHINE UTENSILI

Meccatronica Carrozzeria Gommista

OPERATORE MECCANICO ED ELETTRONICO DELL’AUTOVEICOLO

Meccatronica Carrozzeria Gommista

PROMOZIONE AL IV ANNO ITIS:

meccanica
chimica
metalmeccanica
navalmeccanica
meccanica di precisione
termotecnica
costruzioni aeronautiche
indirizzo sperimentale ERGON
 

Meccatronica Carrozzeria Gommista

PROMOZIONE AL IV ANNO ITIS:

elettronica e telecomunicazioni
elettrotecnica
indirizzo sperimentale AMBRA
 

 Meccatronica

 

Nuovi diplomi di maturità (5 anni) "riforma Gelmini" (abilitanti senza anni di lavoro)

DIPLOMA

ABILITAZIONI

MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA

Meccatronica - Carrozzeria - Gommista

MECCANICA,Meccatronica ED ENERGIA
indirizzo meccanica e Meccatronica

Meccatronica - Carrozzeria - Gommista

MECCANICA,Meccatronica ED ENERGIA
indirizzo energia

Meccatronica - Carrozzeria - Gommista

TRASPORTI E LOGISTICA
indirizzo costruzione del mezzo (sezione mezzi terrestri – sezione aeronautico navale)

Meccatronica - Carrozzeria - Gommista

TRASPORTI E LOGISTICA
indirizzo conduzione del mezzo (sezione mezzi terrestri – sezione aeronautico navale)

Meccatronica - Carrozzeria - Gommista

TRASPORTI E LOGISTICA
indirizzo logistica

Meccatronica - Carrozzeria - Gommista

ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA
indirizzo elettrotecnica

Meccatronica

ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA
indirizzo elettronica

Meccatronica

ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA
indirizzo automazioni

Meccatronica

CHIMICA, MATERIALI E BIOTECNOLOGIE
indirizzo chimica e materiali

Gommista

 

Nuove qualifiche (4 anni) riforma Gelmini (abilitanti senza anni di lavoro)

NUOVO DIPLOMA DI QUALIFICA

ABILITAZIONI

Tecnico riparazione di veicoli a motore

Meccatronica  Carrozzeria  Gommista

 

Nuove qualifiche (3 anni) riforma Gelmini (abilitanti senza anni di lavoro)

NUOVO DIPLOMA DI QUALIFICA

ABILITAZIONI

Operatore alla riparazione dei veicoli a motore
indirizzo riparazione parti e sistemi meccanici ed elettromeccanici

Meccatronica Carrozzeria Gommista

Operatore alla riparazione dei veicoli a motore
Indirizzo riparazione di carrozzeria

Meccatronica Carrozzeria Gommista

 

Attestati di formazione professionale

Sono abilitanti se uniti ad un periodo lavorativo di un anno, negli ultimi cinque, come operaio qualificato, presso un’impresa di settore. 

Le Regioni sono competenti in materia di formazione professionale, quindi possono essere istituiti corsi differenti in base alle esigenze del territorio e delle politiche locali in materia di avviamento al lavoro; data la varietà delle tipologie degli attestati rilasciati, non è possibile indicare quelli che possono essere ritenuti abilitanti per l’attività di autoriparazione. 

Condizione necessaria per la loro validità è che riportino l’indicazione della legge 845/1978 in materia di formazione professionale.

 

Titoli di studio conseguiti all’estero per l’attività di autoriparazione alla legge 122/1992

I cittadini stranieri (comunitari ed extracomunitari), che hanno conseguito all’estero titoli professionali devono, prima di presentare la SCIA, attivare la procedura di riconoscimento del titolo di studio in questione presso il Ministero dello Sviluppo Economico.

Le informazioni in merito sono reperibili sul sito www.sviluppoeconomico.gov.it alla pagina qualifiche professionali estere: documentazione

MINISTERO dello SVILUPPO ECONOMICO
Direzione Generale per il Mercato, la Concorrenza, il Consumatore, la Vigilanza
e la Normativa tecnica - Ufficio VI - SERVIZI e PROFESSIONI
Via Sallustiana, 53
00187 ROMA (RM) 

Per ulteriori informazioni: 

DIVISIONE VI - Servizi e professioni
Tel.: (+39) 06.4705.5481
Fax.: (+39) 06.4740.156
Mail: titoliesteri@mise.gov.it

 

PRECISAZIONE SU TITOLI E BREVETTI RILASCIATI DAL MINISTERO DELLA DIFESA:
I titoli e brevetti rilasciati dal Ministero della Difesa non sono da considerarsi titoli di studio in quanto non sono rilasciati da istituti di istruzione statale o paritarie. Le domande di equipollenza dei titoli conseguiti al termine di corsi d formazione generale, professionale e di perfezionamento frequentati dagli arruolati e dai sottoufficiali dovranno essere presentate agli istituti professionali nei quali è attivata la specializzazione richiesta che rilasceranno i relativi diplomi ai sensi di quanto disposto dal Decreto Interministeriale 16 aprile 2009 (lettera circolare Ministero dello Sviluppo Economico protocollo n. 115431 del 16 giugno 2011.

 

AUTORIPARATORI

Responsabile: Daniele Bagon (settore)
Indirizzo: Piazza De Ferrari 2 - 2░ piano
Telefono: 010 2704 299 - 316 - 354 - 401
Fax: 010 2704 340
E-mail: abilitazioni.speciali@ge.camcom.it
Indirizzo web: http://www.ge.camcom.gov.it///IT/Page/t01/view_html?idp=363
Orario: dal lunedý al venerdý dalle 8.30 alle 11.45