Camera di Commercio di Genova | Novita'


News - Dal 2 gennaio - Indicazione dei termini di resa sui certificati di origine. Anno 2018 (...)

A partire dal 2 gennaio, la trasmissione dei dati dell'archivio dei Certificati di Origine della Camera di Commercio di Genova al database della ICC (International Chamber of Commerce) di Parigi comporterà la necessità di porre maggiore attenzione alle indicazioni da inserire sui Certificati di origine relativamente ai termini di resa della merce (punto 5).

á

Potranno infatti essere accettate e applicabili solo le indicazioni conformi a quanto stabilito dalla ICC.

Pertanto occorrerà:

  • inserire sempre dopo il termine di resa scelto, il luogo convenuto (indirizzo, porto, terminal)
  • utilizzare la dicitura Incoterms (con la “I” iniziale maiuscola e la “s” finale): si tratta di un marchio registrato e non può essere usato in altra forma
  • la parola Incoterms deve essere seguita dalla ®, proprio perché è un marchio registrato, oppure deve essere indicata con ICC Incoterms
  • deve sempre essere presente l’edizione dell’anno di riferimento: l’ultima edizione è quella del 2010, ma se le parti lo concordano possono essere utilizzate anche edizioni precedenti.

 

Esempi di indicazioni corrette:

- CIF Porto di Algeri Incoterms® 2010
- DAP Genova (Italy) Via Garibaldi, 4 ICC Incoterms 2010

 

A partire dal 2 gennaio 2018 indicazioni non corrette dei termini di resa, che pertanto non sarebbero applicabili in caso di controversia, non saranno accettate sui Certificati di origine.

È inoltre opportuna la corretta indicazione dei termini di resa anche sulle fatture di vendita.