Camera di Commercio di Genova | Novita'


News - Dal 1 marzo - Disponibile la procedura informatica on-line per il Bando Efficienza Energetica (...)

Con il Bando Incentivi finalizzati alla riduzione dei cosumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti delle imprese e delle aree produttive finanziato dal POR FESR 2014-2020. Asse 4 Azione 4.2.1 la Regione Liguria ha stanziato 8 milioni di euro per sostenere le micro, piccole e medie imprese che realizzano interventi di efficientamento energetico su impianti e strutture produttive esistenti. Gli incentivi comprendono anche l'installazione di nuovi impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili per l'autoconsumo nelle unità produttive delle imprese.

á

Sono ammissibili interventi ancora da avviare o avviati a far data dal 19 luglio 2018 ma non conclusi, volti a migliorare l'efficienza energetica  e/o installare impianti a fonte rinnovabile la cui energia sia interamente destinata all'autoconsumo nell'unità operativa.

Attraverso il bando è possibile coprire fino all’80% delle spese ammissibili: il 40% delle spese ammissibili (fino a un massimo di 200.000 euro) consistente in un finanziamento a tasso agevolato fino al 40% sotto forma di contributo a fondo perduto.

Il progetto non deve prevedere interventi obbligatori (ad es. prescrizioni derivanti da leggi in materia ambientale, da provvedimenti di autorizzazione etc.) e necessari a conformarsi a norme dell’Unione già in vigore.

Gli investimenti devono essere conclusi entro 12 mesi dalla data di ricevimento del provvedimento di concessione, con possibilità di richiesta di un’unica proroga adeguatamente motivata e comunque non superiore a sei mesi. Nella domanda possono essere contemplati uno o più interventi, per un investimento complessivo ammissibile di almeno 25.000,00 euro, IVA esclusa.

Le domande di ammissione all'agevolazione devono essere redatte esclusivamente online accedendo al sistema bandi on line dal 1 al 11 marzo 2019.

Maggiori informazioni

Allegato