Camera di Commercio di Genova | Novita'


News - Fino al 21 maggio ľ Ponte Morandi, definiti i termini di accesso alla Zona Franca Urbana

ATTENZIONE: I TERMINI DI SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE È STATO PROROGATO ALLE ORE 12 DEL 20 GIUGNO 2019


La misura prevede la concessione di agevolazioni sotto forma di esenzioni fiscali e contributive in favore di imprese e lavoratori autonomi (per questi esclusivamente per quanto riguarda l'esonero contributivo) che svolgono la propria attività nella ZFU di Genova e che dimostrino, a causa dell'evento, una riduzione del fatturato almeno pari al 25% nel periodo compreso tra il 14 agosto 2018 e il 30 settembre 2018, rispetto al valore mediano dello stesso periodo relativo al triennio 2015-2017. La ZFU comprende i comuni di Campomorone, Ceranesi, Mignanego, Sant'Olcese e Serra Riccò, e i Municipi Valpolcevera, Centro Ovest, Centro Est, Medio Ponente e Ponente.


Il Ministero ha accettato le richieste avanzate dal Commissario delegato per l'emergenza e dalla Camera di Commercio di Genova, allargando la platea per l'accesso alle agevolazioni anche:

- alle imprese e lavoratori autonomi che hanno avviato l'attività nella ZFU tra il 14 agosto del 2017 e il 14 agosto del 2018 (che altrimenti non avrebbero avuto i requisiti sopra descritti)

- alle imprese che hanno avviato l'attività nel medesimo territorio in data successiva al 14 agosto 2018

- alle imprese che si impegnino ad avviare un'attività nella ZFU entro il 31 dicembre 2019. Anche le imprese che sono iscritte alla Camera di Commercio ma non hanno ancora comunicato l'avvio della propria attività nella ZFU potranno farlo entro il 31 dicembre del 2019.

Il Ministero ha anche recepito la richiesta relativa all'attestazione dei requisiti per l'accesso alle agevolazioni previste dalla ZFU che non dovrà più essere rilasciata dal Comune, ma direttamente dalla Camera di Commercio presso l'ufficio di Via Garibaldi 4 - piano terra.

Il legale rappresentante della società istante dovrà depositare la richiesta - su modello (link a file allegato) - debitamente compilata corredata da documento di identità.

L'istanza potrà essere trasmessa alla Camera di Commercio di Genova con le seguenti modalità:

- PEC all'indirizzo cciaa.genova@ge.legalmail.camcom.it

- posta raccomandata Camera di commercio di Genova, Via Garibaldi 4, 16124 Genova

- consegna a mano presso lo sportello camerale di via Garibaldi 4 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 16.00.

A seguito della protocollazione dell'istanza, la Camera di Commercio rilascerà l'attestazione mediante invio a mezzo PEC all'indirizzo indicato dall'impresa.

Le risorse stanziate ammontano a 9 milioni e 900 mila euro per il 2018 e 49 milioni e 500 mila euro all'anno per il 2019 e il 2020.

Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate esclusivamente tramite procedura informatica sul sito di Invitalia dalle 12 del 16 aprile 2019 fino alle 12 del 21 maggio 2019.

Per la verifica dei requisiti e la modulistica si rimanda al sito del Ministero dello Sviluppo Economico.

Con la pubblicazione della circolare sulla ZFU, si completa definitivamente l'impianto normativo a sostegno della città di Genova e le aziende potranno scegliere tra questa formula e quella della cosiddetta Zona Arancione, per la quale è previsto al 28 marzo 2019, il termine massimo di presentazione delle domande di risarcimento danni (tramite Camera di Commercio).

Istanza

 

Precisazione

Si precisa che, al fine di determinare la riduzione del fatturato, occorre considerare il valore mediano, il quale occupa la posizione centrale nella distribuzione ordinata dei valori di fatturato conseguiti nel periodo 14 agosto/30 settembre del triennio di riferimento 2015/2017 (vedi approfondimenti pubblicati sul sito del Ministero dello sviluppo economico, in merito all'accoglimento delle istanze ex. art. 8 D.L. n. 109/2018).

Nel caso in cui il soggetto richiedente operi nella zona franca urbana da soli due anni, la riduzione deve essere misurata in relazione al valore medio del fatturato conseguito nel periodo 14 agosto/30 settembre per gli anni 2016 e 2017.

 

FAQ compilazione pratica

 

Servizio di assistenza
dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17, telefono: 06 64892998
- esclusivamente per problemi di accesso alla piattaforma supportoregistrazione.agevolazionidgiai@mise.gov.it
- esclusivamente per problemi tecnici relativi alla compilazione delle istanze zfu.istanzedgiai@mise.gov.it
- per segnalazioni di natura normativo-procedurale info.zfu@mise.gov.it