Sollecitare l'evasione di una pratica al Registro Imprese

In base alle norme sul funzionamento del Registro Imprese e a quanto raccomandato dal Ministero dello Sviluppo Economico, le pratiche devono essere evase rigorosamente in ordine cronologico di arrivo.

solleciti di evasione vanno limitati ai soli casi di particolare e motivata urgenza.

Nel caso in cui il sollecito riguardi pratiche inviate entro i cinque giorni lavorativi successivi alla data di protocollazione, verrà applicato un diritto d’urgenza pari a 30,00 euro.

Il Registro imprese si riserva di valutare le richieste di urgenza, a cui darà seguito soltanto in presenza di significative motivazioni (escludendo quelle generiche es: richiesta del cliente) al fine di evitare sperequazioni non giustificate nell’evasione delle pratiche.

Gli interessati potranno sollecitare massimo 2 pratiche al giorno, i solleciti contenenti più di due pratiche non verranno considerati.

Si raccomanda di inviare i solleciti di pratiche relativi alle attività regolamentate (impiantistica, pulizia, disinfezione, disinfestazione, sanificazione, derattizzazione, facchinaggio, autoriparazione) direttamente all’indirizzo email

abilitazioni.speciali@ge.camcom.it

 

Per tutte le altre pratiche occorre inviare una email all’indirizzo

registro.imprese@ge.camcom.it

indicando:

  • Codice fiscale dell'impresa
  • N. REA dell'impresa
  • N. di protocollo della pratica (non il numero di pratica)
  • Recapito telefonico per eventuale contatti
  • Motivazione della richiesta

Azioni sul documento

ultima modifica 2020-07-06T15:42:56+02:00