Maestro Artigiano

LOGO_maestroARTIGIANO.pngLe imprese artigiane dei settori tutelati dal marchio regionale “Artigiani In Liguria”, che hanno già ottenuto la licenza d’uso del marchio, possono richiedere alla Camera di Commercio la qualifica di Maestro Artigiano, se hanno i seguenti requisiti, ai sensi della legge regionale 2 gennaio 2003, n. 3:

  • anzianità professionale di almeno sette anni, maturata in qualità di titolare, di socio lavoratore o di dipendente qualificato o di coadiuvante familiare di un’impresa artigiana iscritta all’Albo delle imprese Artigiane della Camera di Commercio competente per territorio, in base alla sede legale dell’impresa;
  •  grado di capacità professionale: desumibile dal conseguimento di premi, titoli di studio, diplomi o attestati di qualifica, ivi compresi quelli conseguiti a seguito di partecipazione a corsi regionali di formazione, dall’esecuzione di saggi di lavoro o anche da specifica e notoria perizia e competenza o dallo svolgimento di attività formative, nonché da ogni altro elemento che possa comprovare la specifica competenza;
  •  per i titolari di impresa, elevata attitudine all’insegnamento del mestiere, desumibile dall’aver avuto alle dipendenze apprendisti artigiani portati alla qualificazione di fine apprendistato, oppure anche attraverso uno dei seguenti requisiti a mero titolo esemplificativo:
  • conseguimento di certificati o diplomi attinenti le competenze dichiarate (titoli di studio o formazione professionale, frequenza di corsi con o senza esame finale, esperienze dirette, apprendistato e lavoro alle dipendenze, ecc.); la realizzazione di particolari prodotti e/o servizi per i quali siano richieste competenze specifiche;
  • attività svolte in qualità di formatore fuori dalla propria azienda (docenze presso istituti scolastici o di formazione, a corsi, programma di corsi o convegni o seminari in cui il soggetto è intervenuto come relatore, ecc.);
  • attività svolte in qualità di formatore nella propria azienda (numero di apprendisti/dipendenti portati alla qualifica, o divenuti imprenditori essi stessi);conseguimento di premi, titoli di studio o diplomi o dall'esecuzione di saggi di lavoro o, anche, da specifica e notoria perizia e competenza o dallo svolgimento di attività formative, nonché da ogni altro elemento che possa comprovare specifica competenza, perizia ed attitudine all'insegnamento professionale;
  • conseguimento di certificazioni di qualità, brevetti e marchi registrati, inerenti l’attività in oggetto.

La domanda di qualifica di Maestro Artigiano deve essere trasmessa alla Camera di Commercio di Genova allegando curriculum vitae e materiale fotografico illustrativo nonché eventuali indicazioni disponibili nel web.

Maestri Artigiani_Consegna_attestati.jpg

Il sito del progetto

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/02/28 18:36:00 GMT+2 ultima modifica 2020-03-27T13:25:56+02:00