Imposta di soggiorno

La Camera di Commercio ha siglato accordi con i Comuni di Genova, Camogli, Portofino, Santa Margherita Ligure, Rapallo e Zoagli, finalizzati alla concertazione sull’imposta di soggiorno al fianco degli albergatori .

L’obiettivo è quello di garantire che le risorse derivanti dall’imposta di soggiorno che i Comuni raccolgono siano impiegati per la promozione e l’accoglienza turistica, con un orizzonte il più possibile sovracomunale.

È questo il modello voluto da Regione Liguria, che lo ha inserito nel 2017 nel Patto per il Turismo, e che la  Camera di Commercio di Genova si impegna a far applicare.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/01/10 17:17:00 GMT+2 ultima modifica 2020-01-13T16:11:14+02:00