Marchi

Cos'è un marchio di impresa

Il marchio d'impresa è un segno distintivo che permette di distinguere i prodotti o servizi che un'impresa produce e/o mette in commercio da quelli di altre imprese.

La registrazione del marchio attribuisce un diritto all’uso esclusivo dello stesso e il diritto di vietare a terzi l'utilizzo non autorizzato di un marchio identico o simile al proprio per prodotti e/o servizi identici o affini a quelli per i quali si è ottenuta la registrazione.

La registrazione di un marchio garantisce maggior  tutela rispetto al "marchio di fatto" (cioè al marchio non registrato).

Oggetto della registrazione e natura del marchio

Possono essere registrati come marchi d'impresa  tutti i segni, in particolare le parole, compresi i nomi di persone, i disegni, le lettere, le cifre, i suoni, la forma del prodotto o della confezione di esso, le combinazioni o le tonalità cromatiche, purché siano atti a:

  • distinguere i prodotti o i servizi di un'impresa da quelli di altre imprese
  • essere rappresentati nel registro in modo tale da consentire alle autorità competenti ed al pubblico di determinare con chiarezza e precisione l'oggetto della protezione conferita al titolare

Pertanto in base alla natura i marchi si distinguono in:

  • marchi denominativi costituiti solo da parole
  • marchi figurativi che consistono in elementi figurativi (figure o riproduzione di oggetti reali o di fantasia) che possono essere accompagnati o meno anche da parole
  • marchi di forma o tridimensionali costituiti da una forma tridimensionale che può essere quella del prodotto stesso o del suo contenitore o imballaggio
  • marchi di posizione
  • marchi a motivi ripetuti
  • marchi di colore
  • marchi sonori costituiti esclusivamente da un suono o da una combinazione di suoni
  • marchi di movimento caratterizzati da un cambiamento di posizione degli elementi del marchio 
  • marchi multimediali costituiti dalla combinazione di immagine e di suono
  • marchi olografici 

Cosa non può essere registrato come marchio

  1. Ritratti di persone, nomi e segni notori se non è prestato il consenso
  2. Stemmi, bandiere ed altri simboli che rivestono interesse pubblico
  3. Marchi contenenti parole, figure o segni con significazione politica o di alto valore simbolico, o contenente elementi araldici
  4. Stemmi di partiti politici
  5. Segni contrari alla legge, all'ordine pubblico o al buon costume (ai sensi del Codice Penale e delle leggi penali)
  6. Indicazioni geografiche
  7. Riproduzioni di opere d’arte o di beni culturali

Requisiti per la registrazione

  • novità: è necessario che il marchio non sia confondibile con marchi o altri segni distintivi anteriori altrui. E' opportuno pertanto effettuare una ricerca di anteriorità consultando le banche dati
  • capacità distintiva: occorre che il marchio sia idoneo a distinguere un prodotto o servizio da quello di altri
  • liceità: quando non è contrario alla legge, all'ordine pubblico e al buon costume, quando non è idoneo ad ingannare il pubblico, in particolare sulla provenienza geografica, sulla natura o sulla qualità dei prodotti o servizi, ovvero sulla tipologia di marchio

Protezione del marchio

Tipi di marchi

individuale, se appartiene a una o più persone fisiche e/o persone giuridiche (caso più comune)

collettivo, può essere concesso in uso a produttori o commercianti sulla base di un regolamento d’uso che deve essere allegato alla domanda di registrazione che può essere presentata solo da persone giuridiche di diritto pubblico, associazioni di categoria (di fabbricanti, produttori, prestatori di servizi o commercianti), società di persone e cooperative ad esclusione delle  SPA, le SAPA e le SRL

di certificazione che consiste in segni o indicazioni che garantiscono l'origine, la natura o la qualità di determinati prodotti o servizi. La relativa registrazione può essere richiesta da persone fisiche o giuridiche, tra cui istituzioni, autorità ed organismi di certificazione a condizione che  alleghino  alla domanda il regolamento d’uso del marchio e che non svolgano un'attività  che comporta la fornitura di prodotti o servizi del tipo certificato.

Come si registra un marchio in Italia