Deposito marchi internazionali

Registrazione del marchio internazionale

E’ possibile ottenere la registrazione di un marchio in uno o più Paesi che hanno aderito al sistema di Madrid mediante un’unica domanda alla WIPO (World Intellectual Property Organization).

La domanda può essere presentata solo quale estensione di una domanda di marchio nazionale o dell’Unione Europea.

Per i Paesi che non hanno aderito al Sistema di Madrid (o comunque se preferito), si deve procedere con singoli depositi nazionali presso ciascuno degli uffici di proprietà industriale.

La domanda di estensione internazionale di un marchio italiano deve essere presentata all’UIBM (Ufficio italiano Brevetti e marchi), in modalità cartacea e per il tramite di una Camera di Commercio.

Prima di presentare la domanda si consiglia di effettuare una ricerca di anteriorità consultando le banche dati a questo link.

Domanda di marchio internazionale alla Camera di Commercio di Genova

Presentazione, su appuntamento, della seguente documentazione:

  1. Domanda in bollo da 16,00 euro
  2. Formulario MM2  del WIPO  in duplice copia (2 originali) compilato nella lingua scelta (inglese o francese)  e stampati non fronte retro    Istruzioni compilazione formulario MM2
  3. Formulario MM18 del WIPO in caso di designazione degli USA e/o formulario MM17 del WIPO in caso di designazione dell'Unione europea
  4. Copia del pagamento della tassa di concessione governativa di euro 135,00 da effettuarsi tramite modello “F24 con Elementi Identificativi” indicando le seguenti specifiche: codice tributo C302 e come elemento identificativo “domanda per registrazione marchio internazionale” abbreviato;
  5. Ricevuta del versamento delle tasse internazionali a favore della WIPO
  6. Modulo di Consenso al Trattamento dei dati personali se con la presentazione della domanda  si forniscono dati personali riferibili a persone fisiche anche terze - Gdpr - Informativa Privacy

  7. Attestazione del pagamento dei diritti di segreteria dell'importo di

40,00 euro per rilascio copia semplice del verbale di deposito oppure

43,00 euro per rilascio copia autentica + marca da bollo da 16,00 euro.

Il pagamento potrà essere effettuato tramite Bancomat o carta di credito direttamente presso gli sportelli dell'ufficio Marchi e Brevetti.

In alternativa il pagamento potrà essere effettuato tramite PagoPA, con la modalità di pagamento diretta (sarà comunque necessario munirsi della marca da bollo da € 16,00 in caso di richiesta di copia autentica).

Se la domanda è presentata da un incaricato (consulente in proprietà industriale o avvocato), occorre allegare lettera d’incarico (in bollo da 16 €), e aggiungere all'importo del modello  F24  l'ulteriore tassa relativa pari a 34 €.

Trascrizione marchio internazionale

Presentazione all'Ufficio marchi e brevetti della Camera di Commercio di Genova, su appuntamento, della seguente documentazione:

  1. Domanda in bollo da 16,00 euro
  2. Formulario MM5  del WIPO in duplice copia (2 originali) compilato nella lingua scelta (inglese o francese) e stampato non fronte retro
  3. Originale o copia conforme dell'atto da trascrivere registrato all'Agenzia delle entrate
  4. Copia del pagamento della tassa di concessione governativa di euro 81,00 da effettuarsi tramite modello “F24 con Elementi Identificativi” indicando le seguenti specifiche: codice tributo C300 e come elemento identificativo “trascrizione marchio internazionale" (abbreviato)
  5. Ricevuta del versamento delle tasse internazionali a favore della WIPO
  6. Attestazione del pagamento dei diritti di segreteria dell'importo di 

10,00 euro per rilascio copia semplice del verbale di deposito oppure:

13,00 euro per rilascio copia autentica + marca da bollo da 16,00 euro.

Il pagamento potrà essere effettuato tramite Bancomat o carta di credito direttamente presso gli sportelli dell'ufficio Marchi e Brevetti.

In alternativa il pagamento potrà essere effettuato tramite PagoPA, con la modalità di pagamento diretta (sarà comunque necessario munirsi della marca da bollo da € 16,00 in caso di richiesta di copia autentica).

Rinnovo marchio internazionale

Il titolare del marchio internazionale che intende rinnovarlo deve presentare domanda entro la scadenza decennale secondo due modalità alternative:

A. direttamente alla WIPO con il sistema E-Renewal oppure caricando il modulo MM11 sul Madrid Office Portal

Entro il mese successivo occorre inviare all’UIBM: 

  1. Comunicazione di avvenuto rinnovo in bollo da 16€ 
  2. documentazione attestante l’avvenuto rinnovo (ad esempio email di ricezione dei documenti da parte della WIPO)
  3. attestazione del pagamento delle tasse di concessione governativa di euro 135,00 (+ euro 34 se c'è lettera di incarico) da effettuarsi tramite modello “F24 con Elementi Identificativi” indicando le seguenti specifiche: codice tributo C302 e come elemento identificativo “rinnovo registrazione marchio internazionale” abbreviato
  4. eventuale copia della lettera d’incarico

Questa documentazione potrà essere inviata all'UIBM:

  • tramite la Camera di Commercio di Genova (per appuntamento e informazioni sul pagamento dei diritti di segreteria contattare l'Ufficio) oppure
  • per Raccomandata a/r Ministero dello Sviluppo Economico – Direzione generale per la proprietà industriale - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi; Divisione VIII – Marchi, disegni e modelli; Via Molise, 19 – 00187 Roma oppure 
  • per PECdiv08@pec.mise.gov.it 

B. per il tramite dell'UIBM

La domanda di rinnovo del marchio internazionale in questa modalità può essere presentata non oltre quattro mesi dalla scadenza decennale solo ad una Camera di Commercio che provvederà ad inviarla all'UIBM.

Presentazione, all'Ufficio Marchi e Brevetti della Camera di Commercio  di Genova, su appuntamento, della seguente documentazione:

  1. Domanda in bollo da 16,00 euro
  2. Formulario MM11  del WIPO  in duplice copia (2 originali) compilato nella lingua scelta (inglese o francese)  e stampati non fronte retro    
  3. Copia del pagamento della tassa di concessione governativa di euro 135,00 da effettuarsi tramite modello “F24 con Elementi Identificativi” indicando le seguenti specifiche: codice tributo C302 e come elemento identificativo “domanda per rinnovo marchio internazionale” (abbreviato); 
  4. Ricevuta del versamento delle tasse internazionali a favore del WIPO
  5. Modulo di Consenso al Trattamento dei dati personali se con la presentazione della domanda si forniscono dati personali riferibili a persone fisiche anche terze - Gdpr - Informativa Privacy

  6. Attestazione del pagamento dei diritti di segreteria dell'importo di 

40,00 euro per rilascio copia semplice del verbale di deposito oppure

43,00 euro per rilascio copia autentica + marca da bollo da 16,00 euro.

Il pagamento potrà essere effettuato tramite Bancomat o carta di credito direttamente presso gli sportelli dell'ufficio Brevetti.

In alternativa il pagamento potrà essere effettuato tramite PagoPA, con la modalità di pagamento diretta (sarà comunque necessario munirsi della marca da bollo da € 16,00 in caso di richiesta di copia autentica).

Estensione di una precedente domanda di marchio internazionale

L'estensione territoriale di un marchio internazionale con base in Italia può essere richiesta all'UIBM (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi) per il tramite di una qualsiasi Camera di Commercio.

Documentazione da presentare, solo su appuntamento,  all'Ufficio marchi e brevetti della Camera di Commercio di Genova:

  1. Domanda in bollo da 16,00 euro
  2. Formulario MM4  del WIPO  in duplice copia (2 originali) compilato nella lingua scelta (inglese o francese)  e stampati non fronte retro   
  3. Ricevuta del versamento delle tasse internazionali a favore della WIPO
  4. Modulo di Consenso al Trattamento dei dati personali se con la presentazione della domanda si forniscono dati personali riferibili a persone fisiche anche terze - Gdpr - Informativa Privacy

  5. Attestazione del pagamento dei diritti di segreteria dell'importo di 

10,00 euro per rilascio copia semplice del verbale di deposito oppure

13,00 euro per rilascio copia autentica + marca da bollo da 16,00 euro.

Il pagamento potrà essere effettuato tramite Bancomat o carta di credito direttamente presso gli sportelli dell'ufficio Marchi e Brevetti.

In alternativa il pagamento potrà essere effettuato tramite PagoPA, con la modalità di pagamento diretta (sarà comunque necessario munirsi della marca da bollo da € 16,00 in caso di richiesta di copia autentica).

Link utili

Modulistica WIPO

Tasse internazionali

Paesi aderenti al sistema di Madrid